I casting Impossibili – Girodelle

Scarecrow!

Ma anche il delicato Tom Buckley in Red Lights, che cerca ostinato se al mondo ce ne è almeno uno uguale a lui.

Un viso così simmetrico e decisamente bello, con degli occhi inquietanti.

Coi capelli più lunghi io lo vedrei come un perfetto Girodel, che sta nella Guardia perché è bello e lo sa. Non come la biondina che si illude di fare qualcosa che ha un senso.
Ambiguo verso la bionda ed il suo legame con il domestico – cosa vuole? Dare stabilità ad una che è chiaro che non ce l’ha? In quel caso un saggio che ha capito che la fanciulla bionica ha da sempre bisogno di puntelli.

Tormentare lui, sapendo che la Rigida è troppo rigida per mettere corna a destra e a manca e che il domestico soffrirà come una bestia? In tal caso un sadico, che ha letto un libro e vuole vedere se è proprio vero che poi va a finire male.

O ha in mente un menage à trois? Dove la posizione di André resta sicuramente dubbia – partner nella soddisfazione della bionda o oggetto di attenzione da parte di un uomo sessualmente disinvolto? In tal caso, se gli piace così, sarà pur libero di chiedere… chiedere è lecito, rispondere è cortesia.

L’Epoca dei Lumi c’era già stata ed era stata proprio l’aristocrazia a seminare dubbi su una monarchia assoluta – un uomo rispettoso della tradizione ed amante di ciò che di bello il suo mondo aveva?
Alla fine il libertini vengono spazzati via da gente tristissima alla ricerca di un uomo nuovo, probabilmente più dignitoso, ma sicuramente più trombone.

Libertà, quanti delitti si commettono in tuo nome!  disse Madame Roland.
Non credo mi sarei divertita a passare del tempo con Robespierre.

Poi vabbè io ho sempre in mente Danton di Wajda, con il ceffone al ragazzino costretto a ripetere il catechismo non religioso sulla libertà a inizio film, che poi si ripete alla fine quando il ragazzo recita tutto soddisfatto la Dichiarazione dei Diritti Dell’Uomo (ha imparato finalmente!) – i toni marroncini e bui, il sanguigno Danton interpretato da Depardieu…

Ho sempre pensato che André sarebbe stato un girondino, come il marchese di Condorcet, uomo con una madre fortissima ed uno dei pochissimi favorevole al voto alle donne. Mentre Girodel un monarchico costituzionale.

Il nocciolo non è quasi mai chi ha il potere, ma le modalità di esercizio.

E Oscar? Boh! Quella non capisce un cazzo per tutto l’anime… affascinata dallo sguardo di Napoleone… mah! E’ un militare del resto, figlia di militari – la presa della Bastiglia c’entra come i cavoli  a merenda, con lei.
Una che dice a Fersen che lui non può sposarsi senza amore! Ma trombatelo figlia mia, vedrai che ci sta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...